26 maggio 2020
Aggiornato 06:30
Tennis | WTA Acapulco

Ad Acapulco finale Pennetta-Errani

Per le due azzurre quinta sfida della loro carriera

ACAPULCO - Comunque vada sarà un successo. Sì perchè è tutta italiana la finale del torneo «Abierto Mexicano Telcel» che si sta svolgendo sui campi in rossa di Acapulco, in Messico. Si sfideranno Flavia Pennetta e Sara Errani, rispettivamente testa di serie numero uno e tre. La Errani, nella prima semifinale, ha avuto la meglio su un'altra azzurra, Roberta Vinci, piegata in due set 6-4, 6-1 in un'ora e 17 minuti. La tarantina è partita meglio, strappando subito il servizio all'avversaria. Sul 4-2 per la Vinci, la Errani ha cambiato marcia e dopo aver recuperato il break nell'ottavo game, ha chiuso il primo setNU 6-4. Ancor più facile il secondo, dove Sara ha firmato un perentorio 6-1, portando a casa 10 degli 11 game giocati.

Doppio 6-2 in poco meno di un'ora e mezza per Flavia Pennetta contro la rumena Irina-Camelia Begu, 21 anni, testa di serie numero 4, nella seconda semifinale. Per la brindisina, che ha già vinto due volte ad Acapulco nel 2005 e nel 2008, si tratta della 22esima finale in carriera. La Errani, che in grande forma come dimostrano i quarti di finale raggiunti agli Australian Open ad inizio stagione e la semifinale della scorsa settimana a Monterrey, andrà a caccia del terzo titolo Wta, dopo i 2 successi in singolare conquistati entrambi nel 2008 (Palermo sulla terra rossa e Portorose sul cemento).

Le due azzurre si sfideranno per quinta volta in carriera: la Pennetta conduce 3-1 e si è aggiudicato l'unico duello disputato in finale, a Palermo nel 2009. Sarà la seconda sfida ad Acapulco: nel 2007 la Errani raggiunse le semifinali partendo dalle qualificazioni e si fermò proprio davanti alla brindisina.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal