19 giugno 2019
Aggiornato 21:30
Domenica l'America si ferma per seguire il Super Bowl

Il Super Bowl andrà ai Patriots. Lo dicono i social media

Track Social ha fatto scontrare le due squadre in una partita virtuale, misurando il loro livello di grandimento basandosi su vari elementi e, dopo avere analizzato i dati raccolti sui social network, ha pronosticato che a sollevare il Vince Lombardi Trophy saranno i Patriots

NEW YORK - Domenica l'America si ferma per seguire il Super Bowl: alla sua 46esima edizione, è l'evento sportivo dell'anno. Nell'attesa, sui social media c'è chi inventa un modo per prevedere chi vincerà tra i New York Giants e i New England Patriots, il derby della East Coast, un grande classico della National Football League e una partita molto attesa. Anche perché nel 2008 le due squadre si sono già scontrate e i Giants hanno sorpreso tutti strappando la vittoria per soli tre punti.

Il pronostico di Track Social dopo un'analisi online - Track Social ha fatto scontrare le due squadre in una partita virtuale, misurando il loro livello di gradimento basandosi su vari elementi e, dopo avere analizzato i dati raccolti sui social network, ha pronosticato che a sollevare il Vince Lombardi Trophy saranno i Patriots.
Quattro i parametri presi in considerazione da Track Social per monitorare il successo dei club sportivi sulla rete: presenza, audience, partecipazione e buzz. Come nella realtà, il «Social Super Bowl» si è giocato in quattro quarti. Nel primo, Track Social ha misurato la visibilità online delle squadre: la presenza su Facebook, Twitter e altri social media è il primo passo per catturare l'attenzione degli utenti della rete. Nella seconda fase della partita, Track Social ha contato quanti «like» e «follow» riceveva ogni squadra. In questo modo, è possibile avere un'idea precisa di quanti tifosi riesce ad attirare ogni team.
Nel terzo quarto della partita virtuale, la piattaforma ha verificato quanti commenti sono stati lasciati in rete. In altre parole: importa a qualcuno se i Giants cambiano il loro status su Facebook? O se i Patriots twittano qualcosa? Infine, l'ultimo quarto, quello decisivo, è basato sul criterio del buzz. Vale a dire: quanto i fan delle due squadre discutono dei loro beniamini? Le conversazioni in Rete, in chat, su Facebook sono infatti decisive per decretare il vincitore virtuale. Se il sito dovesse avere ragione, per i Giants si prepara una triste serata.