6 dicembre 2019
Aggiornato 22:00
Europei di Budapest

Tuffi, argento all'azzurra Batki

«Dedicato ai militari in Afghanistan». Nella piattaforma da 10 metri oro alla tedesca Steuer, bronzo alla russa Koltunova, settima la Marocchi

BUDAPEST - L'azzurra Noemi Batki ha conquistato una inaspettata medaglia d'argento nella prova della piattaforma dei 10 metri femminile ai campionati Europei di tuffi di Budapest. La Batki ha concluso la serie di 5 tuffi con 343,80, alle spalle della tedesca Christin Steuer, prima con 354,50 punti e medaglia d'oro. Il bronzo è andato alla russa Yulia Koltunova, terza con 340,45 a causa del clamoroso errore commesso all'ultimo tuffo, prima del quale era al comando della gara. L'altra azzurra Valentina Marocchi ha invece chiuso settima con 311,95 punti.

DEDICATO AI MILITARI IN AFGHANISTAN - Noemi ha dedicato la sua medaglia ai militari italiani impegnati nella missione in Afghanistan. «Loro servono la Patria così, io in un altro modo - ha dichiarato la 23enne atleta, caporal maggiore dell'Esercito -. Ringrazio l'Esercito perchè mi ha supportato», ha aggiunto la Batki, riferendosi a passati momenti della sua carriera sportiva. Figlia d'arte - sua madre è la famosa ex tuffatrice ungherese Ibola Nagy - Noemi Batki è in servizio dal 2007 presso il Centro Sportivo Olimpico dell'Esercito di Roma.