27 novembre 2020
Aggiornato 15:00
Calcio brasiliano

Flamengo: Adriano ha ancora problemi con l'alcol

Il Direttore sportivo ammette: «Li aveva superati, ma la situazione è complicata»

SAN PAOLO - Il direttore sportivo del Flamengo ha ammesso che Adriano è ancora alle prese con i problemi legati all'abuso di alcol, che sembravano dimenticato da quanto il calciatore aveva chiuso la sua avventura all'Inter e deciso di tornare in Brasile per ritrovare serenità e felicità. «Quando comincia a bere non riesce più a smettere», ha detto Marcos Braz a Radio Bandeirantes.

Adriano non si allena da venerdì scorso, da quando, come hanno rivelato poi i media locali, è stato protagonista di una furiosa lite con la sua fidanzata ad una festa nella sua favela. «Aveva superato il suo problema, ma ha ricominciato non appena le sue vicende personali sono tornate ad essere leggermente più complicate. Ma dire che ha anche problemi con la droga è un'assurdità».

Adriano è stato lasciato fuori squadra nell'ultima settimana e mercoledì scorso non è nemmeno andato in Venezuela per il match di Coppa Libertadores contro il Caracas ed è stato tenuto a riposo anche per il match giocato sabato contro il Resende. Il giocatore è atteso oggi dalla squadra alla ripresa degli allenamenti. L'allenatore rossonero Andrade avrebbe voluto Adriano in campo a Caracas, ma ha poi deciso di lasciarlo fuori per non averlo visto in condizione al suo rientro da Londra, dove l'attaccante aveva preso parte all'amichevole vinta dal Brasile per 2-0 sull'Irlanda.