29 marzo 2020
Aggiornato 14:00
Calcio. Milan

Kaladze: intorno a me cose «sporche», forse vado via

«Non gioco? Scelte di tecnico e società. La situazione è spiacevole»

MILANO - Kakhaber Kaladze potrebbe lasciare il Milan a fine stagione. Il difensore georgiano in un'intervista a Sky Sport ha puntato l'indice contro le scelte «del tecnico» rossonero Leonardo e «della società» parlando di una situazione «sporca» e «non piacevole». «Poco spazio? Diciamo che non sto giocando proprio, va bene. Questa è una scelta della società e del tecnico», ha detto Kaladze, «poi a giugno vedrò come sarà la situazione. Comunque, si deciderà tutto a giugno».

Kaladze ha confermato di avere offerte e di essere stato avvicinato in passato da altre società: «Assolutamente si. Avevo delle possibilità anche lo scorso anno, a giugno», ha spiegato il difensore, «ma la società non ha voluto vendermi, perciò sono rimasto ed ho fatto tutto con questa squadra. Comunque, se continuerà così, penso che cambierò squadra, perché non giocare non è proprio da me. E' una situazione non è piacevole. Poi, ci sono delle situazioni... mi hanno messo fuori dopo la partita con lo Zurigo, dopo essere stato uno dei migliori in campo. Adesso non voglio parlare di questa cosa, perché abbiamo delle partite molto importanti. Ma quello che sta succedendo intorno a me, è veramente una cosa molto sporca, diciamo».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal