24 giugno 2021
Aggiornato 02:00
Vela

Coppa America: Alinghi ha accettato la sfida dei multiscafi

Ma che sia preferibilmente multichallenger

GINEVRA - Al meeting odierno che si è svolto a Ginevra, la Société Nautique de Genève (Alinghi), yacht club Defender dell'America's Cup ha confermato di accettare la sfida del Golden Gate Yacht Club (Bmw-Oracle) per la 33ma America's Cup e ha informato i rappresentanti dello yacht club americano che Alinghi sarà pronto a regatare sulle loro barche 90x90 piedi (come dichiarato nel Notice of Challenge del GGYC) nel 2010.

SNG ha peraltro sottolineato la sua disponibilità affinché la selezione dei challenger sia aperta anche ad altri team. SNG ha incoraggiato in questo senso GGYC ad offrire più tempo a questi team per prepararsi se necessario. Alinghi ha infine affermato di essere pronta e disponibile a discutere altri aspetti della 33ma America's Cup, quali il format della regata, la località e il calendario.