28 gennaio 2020
Aggiornato 10:30
Formula 1

Caso Hamilton: McLaren convocata per il 29 aprile dalla FIA

Ha «deliberatamente mentito» ai commissari di gara di Melbourne

LONDRA - La McLaren è stata convocata per il prossimo 29 aprile dal Consiglio Mondiale della Federazione dell'Automobile, in relazione alla vicenda che ha portato alla squalifica di Lewis Hamilton nel Gran Premio di Australia.

Le frecce d'argento, in particolare, sono accusate di aver «deliberatamente mentito» ai commissari di gara della corsa di Melbourne che chiedevano chiarimenti su un sorpasso di Jarno Trulli ai danni del campione del mondo in regime di safety car.

La FIA contesta la violazione dell'articolo 151c del codice sportivo internazionale che condanna «ogni condotta fraudolenta e ogni atto pregiudiziale all'interesse di ogni competizione e degli sport motoristici».