28 ottobre 2021
Aggiornato 23:30
Lega Pro

Consiglio federale: per la Lega Pro decisi i primi ripescaggi

Il Consiglio ha provveduto anche a reintegrare la Commissione per il Lodo Petrucci dopo le dimissioni di uno dei componenti

Sono otto le società che integrano gli organici della Lega Pro: Pro Patria, Spal, Lanciano che salgono dalla Seconda alla Prima Divisione, e cinque «ripescate» in Seconda Divisione: Sambonifacese, Andria, Colligiana, Rovigo, Montichiari . Tra gli argomenti affrontati nella riunione di oggi, il Consiglio federale ha deciso di procedere alle sostituzioni delle società le cui situazioni sono risultate definitivamente acclarate, mentre per gli ulteriori ripescaggi ha dato delega al presidente federale Abete, d’intesa con i presidenti delle Leghe competenti, Mario Macalli per la Lega Pro, e Carlo Tavecchio per la Lega Nazionale Dilettanti.

Il Consiglio ha provveduto anche a reintegrare la Commissione per il Lodo Petrucci dopo le dimissioni di uno dei componenti, il presidente della Lega Pro Mario Macalli. Al suo posto, il Consiglio ha nominato, in rappresentanza della Lega Pro, l’avvocato Vittorio Mormando.
La Commissione per il Lodo Petrucci (della quale fanno parte l’avvocato Giancarlo Gentile per la FIGC e l’avvocato Leo Grosso per l’AIC) si riunirà ora per esaminare la documentazione agli atti e presentare la propria relazione. Come prevede la normativa, su delega del Consiglio, la decisione verrà assunta dal presidente federale, d’intesa con i vice presidenti e i presidenti delle Leghe e delle componenti tecniche.

Nelle comunicazioni introduttive, il presidente ha riferito al Consiglio sui lavori del Comitato di Presidenza che si è svolto in mattinata e ha posto l’attenzione sui problemi gestionali e sulle questioni che riguardano l’inquadramento del personale della FIGC.
Commentando i recenti dati forniti dall’Osservatorio del Ministero degli Interni per la stagione 2007/08 (aumento del numero degli spettatori, meno violenza negli stadi e meno incidenti), Abete ha rinnovato alle Forze dell’Ordine l’apprezzamento e la gratitudine della FIGC per il lavoro svolto, in un clima di costante e costruttiva collaborazione con tutte le componenti del mondo del calcio.
Il presidente ha dato poi comunicazione della lettera di dimissioni da Consigliere federale di Mario Moroni, eletto a suo tempo dalla LNP su designazione della Serie B. Essendo stato nominato nel Consiglio di Lega in rappresentanza della Serie A, Moroni ha ritenuto, per motivi di opportunità, di rimettere il mandato.
Sul versante dell’attività agonistica, Abete ha rinnovato i complimenti alle ragazze dell’Under 19 che hanno conquistato – per la prima volta nella storia del calcio femminile italiano – il titolo di Campioni d’Europa.
Analogo apprezzamento è andato all’Under 19 maschile che ha disputato un ottimo Campionato Europeo ottenendo il secondo posto alle spalle della Germania e si è qualificata per i prossimi Campionati Mondiali Under 20, in programma nel 2009 in Egitto.
Anche nel Beach soccer, la Nazionale italiana ha ottenuto un risultato di assoluto livello, piazzandosi al secondo posto nei Campionati del Mondo, dietro al Brasile.