23 giugno 2017
Aggiornato 17:30
Psicologia

Gelosia e invidia per la propria figlia. Cosa fare? I consigli della psicologa

Monica Cappello spiega a Diario Salute TV come comportarsi quando la mamma è gelosa – o peggio, invidiosa – della propria figlia

La gelosia delle madri verso le figlie femmine è più frequente di quello che si possa pensare. Ci sono, infatti, mamme che sono gelose dei successi delle proprie figlie o addirittura invidiose del loro aspetto fisico. Quindi, diciamo, anche della sua giovinezza – spiega Monica Cappello psicologa e sessuologa a Torino.

Mancata accettazione
«Da cosa si manifesta questo atteggiamento della mamma? Solitamente la manifestazione più eclatante è la critica continua che la madre rivolge alla propria figlia. Diciamo che in questa relazione il messaggio che si trasmette è una non accettazione di tutto ciò che la figlia fa».

Riconoscere l’atteggiamento della mamma
«Inoltre la madre è generalmente molto invadente e giudicante, a tal punto da portare conseguenze negative sull’autostima figlia. Lei, infatti, sentendosi sempre criticata ha un’autostima solitamente molto bassa. Questo, come possiamo immaginare, condiziona molto anche le relazioni future sia nelle amicizie, che nell’amore che in ambito lavorativo».

Tutta colpa della nonna?
«Diciamo che la figlia viene vista come colei che può portare un riscatto alle insoddisfazioni materne che ha avuto la stessa madre. Però, qual è il problema? Che la figlia non riuscirà mai a soddisfare le aspettative o le esigenze della madre perché la mamma ha un’aspettativa troppo elevata. Solitamente, analizzando la storia della persona si nota che, purtroppo, tutto questo deriva da un atteggiamento che la mamma della mamma – quindi la nonna – ha precedentemente avuto con la figlia. Quindi ci sarebbe molto da lavorare su questo aspetto anche se, purtroppo, sono poche le donne che si rivolgono a uno psicologo allo scopo di affrontare queste dinamiche», conclude Cappello.