17 giugno 2019
Aggiornato 17:00
Cosmesi naturale, video dimostrativo

Cellulite, ecco l’olio che aiuta a eliminarla

Olio anticellulite fai da te. Migliora la circolazioni sanguigna, riduce la cellulite e idrata la pelle delle gambe in profondità. Valentina Spatola per Diario TV.

http://rrr.sz.xlcdn.com/?account=diariodelweb&file=salute%2F20151228_salute_olio_cellulite.mp4&type=streaming&service=wowza&output=smil

ROMA – Le statistiche parlano di una percentuale molto alta: l’80% delle donne combatte quotidianamente con la cellulite. Il problema è così diffuso che sembra, secondo i dati forniti da Agorà-Sidemast, si spenda di più per i trattamenti anticellulite che per i riempitivi delle rughe. Valentina Spatola, insegnante di Cosmesi naturale, insegna a preparare un olio anticellulite in pochi minuti. Il risultato è un prodotto completamente naturale ed efficace.

Primo step: l’olio di Vinaccioli per migliorare la circolazione delle gambe
Come base per l’autoproduzione dell’olio anticellulite, si può utilizzare l’olio di vinaccioli. Migliora la circolazioni sanguigna, riduce la cellulite e idrata la pelle delle gambe in profondità. Si tratta di un prodotto completamente naturale ricavato dalla spremitura a freddo dei semi di uva rossa che, tra le tante cose, sono ricchissimi di antiossidanti. L’olio di Vinaccioli possiede un potere di penetrazione di gran lunga maggiore della maggior parte delle creme cosmetiche che, di norma, sono delle emulsioni di olio in acqua.

Secondo step: aggiungi gli oli essenziali
Il secondo passaggio – anch’esso molto semplice – è quello di unire alcuni oli essenziali all’olio di vinaccioli. Come trattamento anticellulite Valentina Spatola consiglia di utilizzare il cipresso, il finocchio dolce, il ginepro, lo zenzero e la menta piperita. Per ogni olio essenziale vanno utilizzate 5 gocce. Una volta aggiunte all’olio di vinaccioli è bene miscelare con attenzione il prodotto ottenuto servendosi di un piccolo cucchiaio di legno o una spatola per cosmetici. L’utilizzo degli oli essenziali è molto importante perché hanno un potere di penetrazione altissimo. Entro pochi minuti, infatti, sono in grado di entrare nel circolo ematico.

Terzo Step: il massaggio
Dopo aver preparato la miscela di olio vegetale ed essenze (che dovranno essere pure al 100%), è possibile versare il prodotto ottenuto all’interno di un flaconcino in vetro – meglio se scuro – che andrà riposto lontano dalla luce e dall’umidità. Una-due volte al giorno si applica sulle gambe con un leggero massaggio dal basso verso l’alto. Si inizia dalla caviglie e si arriva sino alla zona inguinale.