15 novembre 2018
Aggiornato 05:30

Sesso: le donne lesbiche hanno una sessualità migliore

Ecco il motivo per cui le lesbiche raggiungono prima (e meglio) l’orgasmo
Il sesso tra lesbiche è più soddisfacente?
Il sesso tra lesbiche è più soddisfacente? (PedroMatos | Shutterstock)

Non sempre fare le cose secondo natura presenta vantaggi. E questo vale anche per il sesso. Secondo un recente sondaggio, infatti, le donne lesbiche sarebbero molto più soddisfatte di quelle etero. Probabilmente perché, tra donne, si conoscono molto meglio i punti sensibili e si conosce il modo esatto per stimolarli in maniera efficace. Ecco i risultati del sondaggio e la parola agli esperti.

Quando è soddisfacente la tua vita sessuale?
Secondo un recente sondaggio condotto da Public Health su oltre 7.000 donne, metà delle donne intervistate non aveva una vita sessuale soddisfacente. La percentuale, però, scendeva per le persone un po’ meno giovani, di età compresa fra i 55 ei 64 anni. «Godere di una vita sessuale soddisfacente è importante per il benessere mentale ed emotivo delle donne», spiega Sue Mann, consulente di salute pubblica. Per avere il massimo della soddisfazione sessuale, però, non basta andare avanti con gli anni, probabilmente bisognerebbe avere gusti diversi. In due parole: bisogna essere lesbiche.

Nessuna insoddisfazione
Se tra eterosessuali spesso si parla di insoddisfazione, pare che questo termine non sia contemplato con le lesbiche. Le donne che hanno avuto rapporti sessuali con persone appartenenti allo stesso sesso non hanno mai riferito insoddisfazione sessuale. L’orgasmo tra etero, si ottiene – secondo uno studio del 2014 pubblicato sul Journal of Sexual Medicine – al massimo nel 61% dei casi, mentre tra lesbiche arriva al 75%. Risultati ancora migliori quelli ottenuti dal Kinsey Institute, che hanno riferito che le donne lesbiche hanno l’orgasmo nell’86% dei casi. Al contrario degli uomini gay le cui percentuali sono pressoché simili agli eterosessuali.

Perché le donne lesbiche hanno una sessualità migliore?
«È semplice. Le donne lesbiche sanno dove si trova il loro clitoride e sanno cosa fare per ottenere un orgasmo. Non hanno bisogno di mostrare alla partner lesbica cosa fare, il che significa che la loro soddisfazione sessuale è più alta», spiega Matty Silver, terapista della salute sessuale in Australia. «Ci sono molti uomini che credono di poter dare ai loro partner un orgasmo solo avendo rapporti sessuali. Succede solo per il 20% di tutte le donne. Spesso hanno bisogno di stimolazione del clitoride o sesso orale perché ciò avvenga. È una delle ragioni per cui molte donne eterosessuali fingono il loro orgasmo». La dottoressa spiega che raramente le donne lesbiche si rivolgono a lei per problemi sessuali.

Apprendimento e sesso
Chiunque inizi ad avere rapporti sessuali per la prima volta avrà bisogno di tempo per conoscere bene come arrivare a determinati livelli di soddisfazione. Ma è indubbio che conoscere il proprio corpo aiuta a fare il sesso in maniera soddisfacente. Se poi il rapporto sessuale avviene con una persona dello stesso sesso, il tutto diviene molto più semplice per entrambi. «Le donne hanno un enorme vantaggio quando si tratta di sapere come fare sentire bene le altre donne. L'hanno fatto prima a loro stesse, numerose volte. Sanno cos'è un clitoride e hanno aspettative realistiche su quanto velocemente le donne siano in grado di raggiungere l'orgasmo», racconta Jessica Burgess, drammaturga di 26 anni che ha avuto rapporti sessuali con uomini e donne.

C’è orgasmo e orgasmo
Ci sono molte differenze anatomiche tra gli uomini e le donne, e sono proprio queste che determinano orgasmi più o meno intensi. Inoltre, l’uomo dopo aver raggiungo il culmine del piacere ha bisogno di un attimo di pausa (periodo refrattario). Al contrario, le donne, possono avere più orgasmi in maniera continua. Questo accade perché il clitoride è dotato di 8000 terminazione nervose, ovvero circa il doppio del pene. Si pensi solo che l’orgasmo di una donna dura mediamente 20 secondi, mentre quello dell’uomo solo 8. Infine, cosa non da meno, la donna in un’ora può raggiungere 134 orgasmi mentre l’uomo arriva al massimo a 16. Insomma, le donne sono quelle che potenzialmente potrebbero ottenere il massimo del piacere ma, a livello pratico, sono quasi sempre insoddisfatte. Cosa che, a quanto pare, non vale se si è lesbiche.

Le 7 incredibili cose che accadono durante un orgasmo
Ecco cosa succede al cervello, ai sensi e al cuore durante l’esperienza più intensa della propria vita