19 ottobre 2018
Aggiornato 06:00

Ecco la molecola che scioglie il grasso senza fare esercizio fisico

Una recente ricerca he evidenziato come alcune sostanze, già note dalla scienza, possono sciogliere il grasso anche senza fare troppo esercizio fisico
La molecola che scioglie il grasso con il freddo
La molecola che scioglie il grasso con il freddo (Dmytro Flisak | Shutterstock)

E’ l’obiettivo della maggior parte degli italiani: perdere peso e riuscire ad avere un corpo snello e in forma. Per molti, però, riuscirci può essere un problema perché implica numerosi sacrifici. Il primo è quello di cercare di seguire una dieta sana e al tempo stesso anche ipocalorica. E l’altro è quello di svolgere attività fisica in maniera costante. Sudare, lo sappiamo tutti, migliora la perdita di peso. tuttavia, sembra esserci una sostanza che può aiutarci a ottenere il risultato desiderato senza muoverci troppo. Ecco di cosa si tratta.

Il freddo che scioglie i grassi
Alcuni ricercatori del Joslin Diabetes Center hanno concentrato i loro studi su alcuni ormoni che controllano il grasso corporeo, questi sono denominati lipochine. Ma hanno scoperto essercene una, in particolare, che aumenta notevolmente quando si fa molto esercizio fisico. Questo prende il nome di 12,13-diHome. Ma non è finita qui, perché questa sostanza sciogli grasso, probabilmente si attiva anche quando ce ne stiamo comodamente seduti su un divano, ma alla giusta temperatura: «abbiamo trovato molto sorprendente il fatto che questa stessa lipochina che aumentava con l'esercizio fisico, aumentava anche con il freddo», ha spiegato Laurie Goodyear, docente di medicina alla Harvard Medical School.

Una scoperta incredibile
La scoperta degli scienziati è a dir poco sensazionale perché, come molti avranno sperimentato sulla propria pelle, l’esercizio fisico non sembra funzionare bene con tutte le persone che intendono dimagrire. «Questa è un'area completamente nuova nella ricerca sul metabolismo degli esercizi, e sembra che abbiamo trovato un altro meccanismo attraverso il quale l'esercizio può avere effetti benefici», continua Goodyear.

Lipochine e grasso bruno
Lo studio è stato condotto sia su modello animale che sull’uomo e ha permesso di evidenziare come funziona il rilascio di lipochine dal grasso bruno. Questo sembra bruciare molta più energia sia nelle persone che nei mammiferi una volta che sono stati esposti al freddo. I ricercatori, infatti, sono stati in grado di dimostrare che la molecola 12,13-diHome veniva secreta in abbondanza durante l’esposizione a basse temperature con notevoli effetti metabolici positivi.

Lo studio
Durante lo studio, condotto in collaborazione con il dottor di Jos-Yu-Hua Tseng, sono stati misurati i livelli di lipochine rilasciate dal grasso bruno in vari momenti della giornata: prima di fare attività fisica, subito dopo averla fatta e tre ore dopo. Gli esseri umani coinvolti erano 27, di sesso maschile, di età differente. Goodyer ha affermato che il rilascio della lipochina 12,13-diHOME si è distinto decisamente di più rispetto ad altre molecole simili. Come gruppo di controllo, gli studiosi hanno scelto di arruolare altri 12 volontari di entrambi i sessi. A differenza degli altri, però, non eseguivano una routine specifica di esercizio fisico regolare. Anche in questo caso, però, quando svolgevano attività fisica assistevano a un aumento del rilascio della lipochina 12,13-diHOME. I risultati che hanno ottenuto sono quindi pressoché identici a quelli che sono stai osservati su modello animale. «Quando i topi fanno un singolo esercizio, vediamo un aumento di 12,13-diHOME. Abbiamo anche visto un aumento dopo l'allenamento», spiega Goodyear.

Tutto merito del grasso bruno
Continuando le loro ricerche, gli studiosi hanno scoperto che il grasso bruno gioca un ruolo fondamentale nel rilascio delle lipochine. Per farlo, hanno rimosso la maggior parte del grasso bruno dai topi osservando come i livelli di 12,13-diHOME durante l'esercizio diminuissero drasticamente. «Sembra essere il primo esempio di un ormone rilasciato dal grasso bruno che potrebbe regolare alcuni degli effetti metabolici dell'esercizio. La maggior parte dei nostri dati suggerisce che l'esercizio non aumenta il dispendio energetico del grasso bruno, ma qui, l'esercizio ha chiaramente un effetto sul grasso bruno». Goodyear spiega anche «la lipochina agisce come un segnale per aumentare l'uso di acidi grassi come combustibili».

I prossimi passi
A questo punto i ricercatori statunitensi intendono andare avanti allo scopo di approfondirne gli studi e capire come combattere le malattie metaboliche. «Più conoscenze abbiamo sull'esercizio e su come funziona, meglio possiamo capire come combattere la malattia metabolica», concludono gli scienziati. La ricerca è stata finanziata dal National Institutes of Health.

Fonti scientifiche

[1] Hormone from fat boosts metabolism in both exercise and cold - Better understanding of signals to burn energy may eventually lead to treatments for obesity – Josline Diabetes Center