12 dicembre 2019
Aggiornato 19:00
Marijuana sesso

Marijuana, se la fumi fai più sesso

Fumare Marijuana sembra aumentare il desiderio sessuale, le prestazioni e l’eccitazione. Ma ci sono anche i lati negativi. Ecco la scoperta di alcuni scienziati

Marijuana e sesso
Marijuana e sesso Shutterstock

Continuano gli studi – e le discussioni – sulla Marijuana. Dell’erba si è ormai detto di tutto, sia dei suoi benefici che delle possibili controindicazioni. Uno studio dell’Università di Stanford, invece, ritiene che possa essere particolarmente stimolante dal punto di vista sessuale. Ecco perché.

Più sesso con la Marijuana
I risultati della ricerca dell’Università di Stanford smentiscono uno dei luoghi più comuni che vuole che i fumatori di Marijuana siano delle persone poco prestanti in termini sessuali. In realtà sarebbe esattamente l’opposto: pare che chi fuma riesca ad avere una media di rapporti superiore al 20% rispetto alle persone normali.

Cannabis e sesso
Pare che la frequenza dei rapporti sessuali sia intimamente collegata con il consumo di Cannabis. Questo, per lo meno, è quanto emerge da una recente ricerca pubblicata sul Journal of Sexual Medicine. A trovare il legame cannabis/rapporti sessuali è stato il dottor Michael Eisenberg, un assistente urologo, che visita molti pazienti del Stanford University Medical Center che hanno problemi a carattere sessuale. «Di solito, si pensa che le persone che fumano con una certa assiduità, mostrino il peggio quando si tratta di sesso, ma in realtà abbiamo scoperto che è vero esattamente l'opposto», ha dichiarato Eisenberg.

Casi rari?
Secondo i ricercatori non si tratta affatto di casi rari, ma è una condizione che si verifica nella maggior parte dei consumatori, senza differenza di «razza, età, livello di istruzione e di benessere economico. Per tutte le religioni e per ogni stato di salute, siano le persone single o fidanzate, con o senza figli», si legge sul sito della CNN.

Lo studio
Per arrivare a tali conclusioni, gli scienziati hanno esaminato alcuni dati provenienti dal National Survey of Family Growth del governo statunitense. In più, si sono rivolti a 28.000 donne e quasi 23.000 uomini, per comprendere il loro tipo di rapporti sessuali. In particolare qual era la frequenza media nell’arco di quattro settimana e quanta Marijuana hanno fumato nell’ultimo anno.

I risultati
Dai risultati è emerso che le donne che non hanno mai fumato hanno avuto mediamente sei rapporti sessuali in un mese, mentre chi fumava mostrava una percentuale superiore a sette. Gli uomini, molto similmente, avevano una media di rapporti di 5,6 se non fumavano e 6,9 se fumavano Cannabis.

Sorpresa?
Per i ricercatori è stata una vera e propria sorpresa il risultato ottenuto: «siamo rimasti sorpresi di vedere l'associazione positiva tra i consumatori di marijuana. Questo riguardava tutti, [senza distinzione di] stato civile, razza, nessuna di esse importava», ha spiegato Eisenberg.

Perché accade questo?
Purtroppo i ricercatori non sono riusciti a trovare la causa di questa particolare associazione. Una vecchia ricerca, tuttavia, pare aver trovato un collegamento (positivo) tra marijuana ed eccitazione sessuale. E se tutto ciò è un aspetto più che vantaggioso nella vita di coppia, d’altra parte atri studi hanno evidenziato che un consumo eccessivo di cannabis potrebbe diminuire il numero di spermatozoi. Infine, alcune donne, hanno riportato di avere maggiore secchezza vaginale quando fumavano ingenti quantità di marijuana. Insomma, come tutte le cose, anche la Cannabis porta a situazioni positive e negative. Forse per ottenere il massimo dei benefici ci vuole equilibrio anche nel suo consumo.