29 marzo 2020
Aggiornato 14:30
Essere informati

Scopriamo il mondo dell’emofilia. Online il nuovo sito dedicato

E’ online il nuovo sito dedicato all’emofila. Uno strumento per conoscere e capire questa rara malattia del sangue. Aggiornamenti e conoscenze a 360 gradi a supporto di chi ne è colpito, ai familiari, agli insegnanti e agli addetti ai lavori

Emofilia, nasce un sito dedicato
Emofilia, nasce un sito dedicato Shutterstock

MILANO – E’ da pochi giorni online il nuovo sito realizzato da Bayer e dedicato all’emofilia: è emofilia.it. Il sito è accompagnato da una suggestiva veste grafica che rappresenta due adulti e due bambini che osservano a braccia aperte la Terra intenta a girare. E poi un cielo stellato e ricco di pianeti a fare loro da sfondo accompagnati dalla scritta «Esploriamo assieme il mondo dell’emofilia». Il portale si prefigge di favorire conoscenze e aggiornamenti a 360° sul mondo di questa rara malattia del sangue. Ed è rivolto non solo agli addetti ai lavori ma anche e soprattutto a quanti desiderano approfondire la conoscenza dell’emofilia e del suo mondo, fornendo inoltre consigli a genitori e insegnanti.

Semplice ma…
Il sito è stato realizzato volutamente semplice da utilizzare, ma è tuttavia decisamente innovativo e a forte impronta interattiva. Scorrendo infatti il mouse dal basso verso l’alto, gli internauti vedono comparire un fiume di informazioni e un percorso che li conduce alla scoperta della patologia attraverso le varie sezioni, le stesse presenti in homepage: ‘Scoprire l’emofilia’, ‘Curare l’emofilia’, ‘Vivere l’emofilia’, ‘Crescere con l’emofilia’, dove si trovano contenuti utili per approfondire le tematiche più importanti di questo disturbo della coagulazione. Non mancano altre importanti sezioni come ‘Bayer per lo specialista’ e ‘Bayer per la comunità emofilica’, quest’ultima dedicata alla descrizione delle principali iniziative condotte da Bayer, da sempre impegnata nel rispondere alle esigenze delle persone affette da questa patologia.

News e tanto altro
Nel portale trovano anche spazio sezioni come quella dedicata alle ultime News e alla collana di Video ‘Emofilia Ciak si Gira’ nella sezione ‘Raccontare l’Emofilia’! In particolare, ‘Emofilia Ciak Si Gira! Video e illustrazioni per conoscerla e viverla meglio’, è un’iniziativa pensata per rispondere con semplici filmati illustrati alle domande più frequenti delle persone che si interessano a questa malattia. Otto specialisti in emofilia risponderanno a queste domande:
• Che cos’è l’Emofilia?
• Come si cura l’Emofilia?
• Cosa sono gli inibitori?
• Cosa possiamo fare quando compaiono gli inibitori?
• Come viene effettuata la terapia dell’Emofilia?
• Che cos’è l’emartro?
• Che cos’è l’artropatia emofilica?
• Chi ha l’emofilia può fare sport?

Il primo video
Nel primo video della collana, già online, dal titolo ‘Che cos’è l’Emofilia’, il dottor Stefano Antoncecchi, esperto di Emofilia, illustra le principali caratteristiche della patologia. «Il nostro nuovo portale – spiega Patrizia Guarraci, Responsabile BU Specialty di Bayer – è l’ultimo dei servizi offerti e pensati per far conoscere il mondo dell’emofilia. In Bayer, nell’area dell’ematologia, abbiamo maturato oltre 25 anni di esperienza, ottimizzando le terapie e mettendo sempre il paziente emofilico al centro dei nostri progetti. Le attività di ricerca e sviluppo in queste aree terapeutiche riflettono l’impegno dell’azienda nel migliorare la cura e la qualità della vita del paziente». I contenuti di tutte le sezioni saranno periodicamente aggiornati.

Il primo video
Il primo video (Bayer)

A proposito di Emofilia A
L’emofilia colpisce circa 400mila persone nel mondo ed è una patologia principalmente ereditaria in cui una delle proteine necessarie per la formazione dei coaguli di sangue è mancante o carente. L’emofilia A è il più comune tipo di emofilia; in questo caso è assente o presente in quantità ridotta il fattore VIII. L’emofilia A colpisce 1 persona su 10mila, per un totale di più di 30mila persone in Europa. Nel tempo, a causa di sanguinamenti continui o spontanei, specialmente nei muscoli, nelle articolazioni o negli organi interni, l’emofilia può portare a quadri di artropatia invalidanti.

Bayer: Science For A Better Life
Bayer è un’azienda globale con competenze chiave nei settori delle Life Sciences, Salute e Agricoltura. I prodotti e i servizi sono pensati per il benessere delle persone e per migliorare la qualità della loro vita. Allo stesso tempo, il Gruppo Bayer aspira a creare valore attraverso l’innovazione, la crescita e un’elevata redditività. Bayer fonda la propria attività sui principi di sviluppo sostenibile e sulla responsabilità etica e sociale. Nel 2016, il Gruppo ha impiegato oltre 115.000 persone e registrato un fatturato di 46,8 miliardi di euro. Gli investimenti in Ricerca & Sviluppo sono stati pari a 4,7 miliardi di euro. Queste cifre comprendono l’area di Business dei Materiali Polimerici Innovativi, portata sul mercato azionario come Covestro, società indipendente, il 6 ottobre 2015.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal