19 marzo 2019
Aggiornato 04:30
Malattie sessuali

Herpes genitale, un nuovo trattamento funziona

Buone news: un trattamento sperimentale contro l'herpes genitale ha prodotto ottimi risultati. Si è parlato della sua efficacia all'American Society for Microbiology

Farmaci contro l'herpes genitale
Farmaci contro l'herpes genitale

BOSTON – Un nuovo trattamento sperimentale immunostimolante contro l'herpes genitale si è dimostrato promettente. I risultati di uno studio che mostra come il farmaco, chiamato GEN-003, può ridurre sia l'attività dei virus che il numero di giorni nei pazienti con herpes ricorrenti.

Un vaccino
Questo nuovo farmaco si presenta come un vaccino. Ed è stato testato su 310 persone con una storia di herpes genitale cronico e recidivante. I risultati sono stati presentati al meeting annuale della American Society for Microbiology tenutosi a Boston. «GEN-003 si ritiene agisca attraverso un percorso diverso dalla maggior parte dei vaccini per il reclutamento di cellule T, che sono fondamentali per il controllo delle infezioni croniche come l'herpes», ha spiegato l'autore dello studio il dottor Kenneth Fife dell'Indiana University a Bloomington in un comunicato stampa della società.

Anticorpi
Il vaccino è in grado altresì di stimolare gli anticorpi. «L'importanza di questi risultati clinici è che il vaccino rappresenta un nuovo approccio al trattamento, e può fornire una nuova opzione per i pazienti che soffrono di herpes genitale cronico e ricorrente», ha aggiunto Fife, il quale conclude che «GEN-003 dovrebbe essere testato in combinazione con farmaci antivirali per fornire potenzialmente un livello di sollievo al momento non realizzabile». Allo stato attuale, infatti, non esiste cura per l'herpes genitale di questo genere. Lo studio è stato finanziato da Genocea Biosciences, l'azienda di Cambridge che produce il farmaco.