5 dicembre 2019
Aggiornato 23:00
Studio svedese

Se sei alto rischi di più il cancro

I ricercatori scoprono un legame tra la statura e il rischio di sviluppare il cancro: sarebbe più elevato tra le persone alte, specie se donne

STOCCOLMA – Un largo studio svedese, che ha coinvolto 5 milioni di persone, ha rivelato che c’è un legame tra la statura di una persona e il rischio di cancro. Si è infatti scoperto che per ogni 10 centimetri di altezza in più, il rischio aumenta in proporzione dell’11% negli uomini e del 18% nelle donne.

Più alti, più rischio
E’ alquanto bizzarro pensare che essere alti possa far aumentare il rischio di sviluppare un cancro. Eppure, secondo la ricerca presentata alla conferenza dell’European Society for Paediatric Endocrinology, potrebbe essere così. Nonostante ciò, i ricercatori del Karolinska Institutet precisano che lo studio non ha preso in considerazione molti altri fattori di rischio. Le persone alte non dovrebbero pertanto preoccuparsi troppo, però è bene poter ridurre il rischio adottando un corretto stile di vita, come per esempio smettere di fumare, limitare il consumo di alcol, seguire una dieta sana.

I rischi
Nello specifico, i ricercatori hanno trovato che le donne più alte avevano un 20% in più di rischio di sviluppare il cancro al seno. Sia le donne che gli uomini alti avevano un rischio del 30% in più di sviluppare un cancro della pelle, o il melanoma. Secondo la principale autrice dello studio, dott.ssa Emelie Benyi, i risultati dello studio potrebbero aiutare a identificare i fattori di rischio per il cancro. Questo, poi, favorirebbe lo sviluppo di nuovi trattamenti. Tuttavia, «poiché la causa del cancro è multi-fattoriale, è difficile prevedere quale impatto i nostri risultati abbiano sul rischio cancro a livello individuale», ha sottolineato Benyi.

Sia chiaro
I ricercatori ci tengono a specificare che l’altezza non è causa di cancro, semmai è un marker per altri fattori legati allo sviluppo durante l’infanzia. L’essere più alti, e dunque avere un corpo più grande, comporta anche l’avere un maggior numero di cellule – che possono ammalarsi. Anche la necessità di una maggiore assunzione di cibo può essere un fattore che aumenta il rischio cancro. In sostanza, una più grande presenza di cellule che compongono l’organismo è potenzialmente un fattore di maggiore rischio che qualcuna di queste si ammali.