11 agosto 2020
Aggiornato 22:30
Irinox Home e Congusto presentano un workshop dedicato all’abbattitore di temperatura

L’abbattitore di temperatura. La rivoluzione del freddo dinamico

L’appuntamento è fissato per martedì 30 settembre 2008 presso la Sala UNIC in via Brisa, 3 (Milano) alle ore 17.00

Un nuovo mondo si oggi apre in cucina: quello della conservazione dei cibi grazie all’abbattitore di temperatura. Una rivoluzione nell’utilizzo del freddo che nei ristoranti è conosciuta ed utilizzata da ormai 30 anni e che oggi è finalmente disponibile anche per le nostre cucine. Ma la grande curiosità che circonda l’abbattitore di temperatura porta con sé anche molte domande. E’ vero che prolunga i tempi di conservazione di cibi mantenendone inalterati gusti, colori e valori nutritivi? E’ vero che li prepara al meglio per la successiva conservazione in frigorifero ed in freezer? Quali sono i segreti? Quali i benefici? Quali gli impatti sul bilancio delle famiglie e sull’ambiente?

Per soddisfare tutte queste curiosità Irinox, leader del mercato nel settore professionale e prima azienda al mondo a commercializzare l’abbattitore per la casa, e Congusto, rinomata scuola di cucina di Milano, hanno organizzato un workshop dedicato all’abbattitore di temperatura.

L’appuntamento è fissato per martedì 30 settembre 2008 presso la Sala UNIC in via Brisa, 3 (Milano) alle ore 17.00.

All’evento interverranno:

• Luca Federa, Responsabile Irinox Home Italia, che parlerà nello specifico del mercato dell’abbattitore di temperatura e di come, a livello nazionale ed internazionale, questa tecnologia si stia già affermando come una rivoluzione in cucina.
• Federico Lorefice di Congusto, che farà un intervento sulle specificità dell’abbattimento di temperatura come tecnica di cucina e conservazione, sui suoi vantaggi e benefici in termini di valorizzazione e mantenimento dei piatti.
• Luigi Mascheroni – Studio Decoma Design, che ha disegnato l’abbattitore di temperatura Freddy con linee pulite ed essenziali portandolo alla speciale menzione di prodotto segnalato ADI 2008 per il prestigioso riconoscimento Compasso d’Oro.
• Chef Raffaele Soldati - Chef e proprietario della Locanda del Carmine di Pavia. Medaglia d’oro Cuoco dell’anno 2008 e primo in Italia ad introdurre le Cene al buio.

«Da oltre 20 anni – dichiara Luca Federa - diamo ai più rinomati ristoranti di tutto il mondo la migliore tecnologia possibile nel campo dell’abbattimento della temperatura consentendo agli chef di lavorare meglio e con più risparmio. Ora vogliamo portare questa rivoluzione e questi benefici anche nelle cucine delle nostre case con un prodotto che, alle elevate prestazioni professionali, unisce anche un design di grande effetto, pulito ed elegante. La prima cosa da fare è quella di diffondere la cultura dell’abbattimento della temperatura e farne conoscere i benefici a tutti. Ecco perché un workshop, unito all’uso diretto dell’abbattitore di temperatura, rappresenta l’occasione migliore per scoprire questo nuovo e rivoluzionario mondo della conservazione grazie al freddo dinamico».