15 ottobre 2019
Aggiornato 11:30
Il presidente Usa: 'Non dimenticherò mai quello che mi ha detto'

Trump da papa Francesco, mezz'ora di colloquio e un regalo simbolo di pace

E' durato mezz'ora, dalle 8.30 alle nove, il colloquio tra il Papa e il presidente americano Donald Trump, accompagnato dalla moglie Melania, la figlia Ivanka e il genero Jared Kushner

ROMA - E' durato mezz'ora, dalle 8.30 alle nove, il colloquio tra il Papa e il presidente americano Donald Trump, accompagnato dalla moglie Melania, la figlia Ivanka e il genero Jared Kushner. First Lady e First Daughter si sono presentate entrambe in abito nero, la prima con un velo di pizzo a coprirle il capo, la seconda con un velo più moderno, un cerchietto bombato con una veletta di tulle. Dopo un primo scambio di parole a bassa voce e le foto di rito, l'inquilino della Casa Bianca si è seduto al tavolo della biblioteca del Papa per iniziare il colloquio riservato alla presenza di un interprete. Il Papa ha regalato a Trump tre documenti magisteriali che regala a ogni capo di Stato (Amoris laetitia, Evangeli Gaudium, Laudato si') e in più il suo messaggio della pace, dedicato quest'anno alla non violenza e un tradizionale medaglione del pontificato che raffigura un ulivo, simbolo di pace. «Non dimenticherò quello che lei mi ha detto»: così Donald si è accomiatato dal Papa, tra strette di mano e l'accenno di un sorriso con le sopracciglia alzate. I due uomini si sono lasciati con «good luck», «buena suerte», buona fortuna.