3 marzo 2024
Aggiornato 04:30
Dal palco della manifestazione 'Italia Sovrana'

L'appello di Salvini: sms solidale a Carlo Conti, il suo cachet per Sanremo ai terremotati

Matteo Salvini, dal palco della manifestazione romana, ha chiesto che i guadagni che la Rai otterrà dal Festival di Sanremo vengano devoluti ai terremotati. Con una sottile polemica sul cachet del presentatore

ROMA - Un pensiero anche ai terremotati, nel discorso di Matteo Salvini dal palco della manifestazione 'Italia Sovrana' a Roma. E una proposta «fuori dalle righe» per aiutare gli sfollati, che ha scatenato l'ovazione della piazza. «Tra poco inizia il festival di Sanremo. Io chiederò ufficialmente che i guadagni che la Rai porterà a casa dal Festival finiscano direttamente a costruire case, stalle e scuole»

Lo stipendio di Carlo Conti
Un contributo ben al di là del classico sms solidale: per Salvini, l'sms solidale andrebbe chiesto per «pagare lo stipendio di Carlo Conti», da mandare nelle zone terremotate per costruire le scuole. Il leader leghista contesta duramente, così, i cachet milionari che tanto fanno parlare nel corso della grande manifestazione canora.

Servizio militare obbligatorio
Non solo: visitando le zone terremotate, Salvini afferma di essersi ulteriormente convinto della bontà di una delle tante battaglie della Lega: quella per reintrodurre il servizio militare obbligatorio, per avere ragazzi e ragazzi «svegli, umili e pronti», per avere «un esercito» a difendere il nostro Paese.