20 febbraio 2020
Aggiornato 13:00
Droga

Il pusher ha 83 anni, il «cliente» è un 70enne

Un uomo di 83 anni originario della provincia di Palermo, sorpreso a spacciare cocaina a un 70enne, è stato arrestato a Sanremo dalla polizia

Il pusher ha 83 anni, il «cliente» è un 70enne
Il pusher ha 83 anni, il «cliente» è un 70enne ANSA

SANREMO - Un uomo di 83 anni originario della provincia di Palermo, sorpreso a spacciare cocaina a un settantenne, è stato arrestato a Sanremo dalla polizia. L'uomo, pregiudicato da tempo abitante nella città dei Fiori, è stato «beccato» dalla Mobile. L'operazione è scattata nel quartiere di San Martino, dove nei pressi dell'abitazione dell'anziano pusher, i poliziotti hanno notato uno strano viavai di tossicodipendenti.

Il blitz della Polizia a casa dell'ultraottantenne

Il blitz è scattato quando gli investigatori hanno visto un settantenne, pregiudicato di origine calabrese, entrare a casa dello spacciatore. Uscito dall'abitazione, gli agenti lo hanno fermato. Stretta in una mano teneva la bustina di droga. E' così scattata la perquisizione a casa dell'ultraottantenne che nascondeva altri due grammi e mezzo di cocaina oltre al materiale per il confezionamento della droga, una bilancia di precisione e diverse centinaia di euro in contanti. Trovati anche 20 orologi di varie marche di probabile provenienza illecita.