15 dicembre 2018
Aggiornato 10:00

Rapina giovane e sfregia l'amico, arrestato

Aggressione davanti alla discoteca Kaoba, nella zona del terminal traghetti. In manette un argentino trentenne
Arresto da parte della Polizia - Immagine di repertorio
Arresto da parte della Polizia - Immagine di repertorio (ANSA)

GENOVA - Gli uomini della squadra mobile di Genova hanno arrestato l'autore di una rapina avvenuta lo scorso settembre davanti la discoteca Kaoba, nella zona del terminal traghetti. In manette è finito un argentino di 30 anni. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, D.R. aveva aggredito un ragazzo di 23 anni, ecuadoriano. Lo aveva immobilizzato e poi preso a calci e pugni per rubargli il cellulare. Dopo aveva sfregiato con un coccio di bottiglia un amico della vittima che era intervenuto. A incastrare l'aggressore le immagini delle telecamere e il riconoscimento da parte dei due aggrediti.