22 ottobre 2019
Aggiornato 05:30
Governo Gentiloni

Gentiloni: «Incoraggia boom export, occasione per rilancio Sud»

Il premier: «Il Mezzogiorno ha una occasione che è quella di partecipare e addirittura di essere avanguardia di una nuova stagione di crescita»

ROMA - «Il Sud oggi ha una occasione che è quella di partecipare e addirittura di essere avanguardia di una nuova stagione di crescita. Abbiamo una grande occasione adesso, non lasciamocela sfuggire». Lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, intervenendo alla firma degli atti di consegna di sei nuovi cantieri rientranti nel Bando Periferie, nel Palazzo degli Elefanti, sede del comune di Catania.

La crescita c'è
«La crescita c'è, anche oggi ci sono dati molti incoraggianti sul boom del nostro export: il nostro saldo attivo commerciale ha raggiunto quasi 48 miliardi e si conferma che dopo la Germania l'Italia è la più grande manifattura e Paese esportatore d'Europa. Questo vale e deve valere sempre di più anche per il nostro Mezzogiorno. La classe dirigente italiana negli ultimi 10-15 anni ha avuto la tendenza a rimuovere la questione meridionale, ma io penso al contrario che in un momento di ripresa dell'economia se noi rimettiamo il Mezzogiorno al centro dele politiche nazionali abbiamo una grande opportunità. Per farlo abbiamo bisogno di buone pratiche, di gioco di squadra, e il cantiere Catania ha tutte le caratteristiche per essere uno dei motori di questa nuova stagione del Mezzogiorno».