18 settembre 2020
Aggiornato 10:00
Governo Gentiloni

Delrio incontra i tassisti in sciopero a Genova

Il ministro delle Infrastrutture: «Hanno chiesto un maggiore ruolo dei Comuni e delle Regioni nella programmazione e questo è anche il nostro orientamento»

GENOVA - Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha incontrato oggi a Genova una delegazione dei tassisti che hanno aderito allo sciopero nazionale, dando vita ad un presidio in piazza De Ferrari sotto la sede della Regione Liguria. "Hanno chiesto un maggiore ruolo dei Comuni e delle Regioni nella programmazione e questo -ha spiegato Delrio- è anche il nostro orientamento".

I tassisti: governo vuole metterci in mano alle multinazionali
A scatenare la protesta dei tassisti, «il tentativo del governo -si legge in una nota del coordinamento taxi Genova- di liberalizzare e cambiare la natura del servizio pubblico non di linea, quindi taxi e noleggio con conducente, mettendolo in mano alle multinazionali e sottraendo le competenze a Regioni ed enti pubblici, come sancito dal capitolo quinto della Costituzione».