16 novembre 2019
Aggiornato 01:30
Camera di Commercio

La «blue economy» traina l'export genovese

La classifica per prodotto vede al primo posto la vendita di navi e imbarcazioni, con circa 395 milioni di euro (+5,2%), seguite dai prodotti siderurgici (+88,9%).

La «blue economy» traina l'export genovese
La «blue economy» traina l'export genovese ANSA

GENOVA - Decisamente positivi i dati forniti da Istat sull’export in provincia di Genova nel 1° semestre 2017: una crescita complessiva del 32,8%, che sale al 38,3% se si considerano esclusivamente le vendite verso i Paesi Extra-UE, relative a merci prodotte in provincia di Genova. Ricordiamo che le statistiche delle vendite verso i Paesi UE riguardano invece le merci spedite dalla provincia di Genova, in larga misura dal porto.

CLASSIFICA - La classifica per prodotto dell’export genovese vede al primo posto la vendita di navi e imbarcazioni, con circa 395 milioni di euro (+5,2%), seguite dai prodotti siderurgici (+88,9%) e dalle macchine di impiego generale (+3,8%).
Gli Stati Uniti sono il primo Paese verso cui Genova esporta, per oltre il 50% navi e imbarcazioni e con una crescita del 496,1%.
Al secondo posto la Germania (+28,5%) verso cui il capoluogo ligure esporta principalmente prodotti siderurgici, in aumento del 172,1%.
Al terzo posto, sempre grazie alla  vendita di imbarcazioni che incide per il 55% sul totale complessivo delle cessioni, figura l’Algeria.