15 luglio 2019
Aggiornato 20:30
sanità

Trovato Fibronil superiore ai limiti nelle uova a Savona

L'Asl ha comunicato, tuttavia, che la quantità è "ampiamente al di sotto la soglia di tossicità per l'uomo" e quindi "non comporta rischi immediati per i consumatori"

SAVONA - E’ stata rilevata una piccola quantità di Fipronil superiore al limite consentito su un campione di uova fresche di un allevamento savonese, prelevato il 17 agosto scorso dagli esperti della Asl2.

Blocco della produzione
E’ stata la stessa Asl a comunicarlo, precisando che la quantità di Fipronil riscontrata è "ampiamente al di sotto la soglia di tossicità per l'uomo" e quindi "non comporta rischi immediati per i consumatori». Le strutture veterinarie della Asl hanno disposto il blocco immediato della produzione e della commercializzazione delle uova risultate positive.