Fratelli d'Italia

Il tentato omicidio è di chi spaccia droga ai minori

Abbiamo raggiunto telefonicamente Francesco Filini esponente politico di Fratelli d'Italia ed ex Consigliere ed Assessore della Municipalità n. 3 di Monte Sacro

ROMA - Abbiamo raggiunto telefonicamente Francesco Filini esponente politico di Fratelli d'Italia ed ex Consigliere ed Assessore della Municipalità n. 3 di Monte Sacro. E' un'area molto estesa, con una popolazione simile a quella di Firenze, nelle cui periferia di Colle Salario la settimana scorsa è accaduto un triste fatto di cronaca. Un ragazzino di 15 anni inizia a mutare nell'umore ed a star male, i famigliari indagano e scoprono che fa uso di droghe somministrategli da un quarantenne del quartiere. Il fratello maggiore, lavoratore ed incensurato, decide di intervenire personalmente, si reca a casa dello spacciatore per invitarlo a desistere dal suo lucroso commercio ma nasce un diverbio che sfocia in una rissa nella quale lo spacciatore ha la peggio ed ora il ragazzo è accusato di tentato omicidio. Il fatto di cronaca assume contestualmente valenza politica perchè Giorgia Meloni decide di dare gratuitamente assistenza legale al giovane, sceglie l'avvocato Andrea Delmastro del suo staff nazionale al fine di ribadire, attraverso il patrocinio del partito, un concetto molto semplice: in primis è chi spaccia droga ai minorenni che commette tentato omicidio, non coloro che intervengono giacchè percepiscono delle manchevolezze da parte dello stato nel mantenere l'ordine nelle periferie.