24 giugno 2017
Aggiornato 05:30
Politica locale

Firenze: il Suv del sindaco parcheggiato sulle strisce e sulla rampa per disabili

Qualcuno ha «pizzicato» l'auto di Dario Nardella posteggiata selvaggiamente e ha immortalato il gesto di inciviltà con una foto che è diventata virale. Lui si scusa: «Mi sono fermato solo pochi istanti ma ho sbagliato»

Qualcuno ha «pizzicato» l'auto del sindaco di Firenze, Dario Nardella parcheggiata sulle strisce pedonali e ha immortalato il gesto di inciviltà con una foto
Qualcuno ha «pizzicato» l'auto del sindaco di Firenze, Dario Nardella parcheggiata sulle strisce pedonali e ha immortalato il gesto di inciviltà con una foto (ANSA)

FIRENZE – Qualcuno ha «pizzicato» l'auto del sindaco di Firenze, Dario Nardella parcheggiata sulle strisce pedonali e ha immortalato il gesto di inciviltà con una foto.

La foto è diventata virale
L'immagine in poche ore è diventata virale sul web, dopo la sua pubblicazione sul profilo Facebook di un ex consigliere del centrodestra della Provincia, Guido Sensi (che ha detto di non poter avere la certezza che fosse la macchina del sindaco e che quindi si sarebbe immediatamente scusato nel caso si fosse sbagliato), con molti fiorentini infuriati con il loro primo cittadino. La cosa che ha fatto arrabbiare più di tutti è che il Suv di Nardella non fosse solo sulle strisce ma occupasse anche lo scivolo utilizzato dai portatori di handicap per attraversare la strada.

Le scuse di Nardella
Il sindaco, una volta avvertito della protesta virtuale dei suo concittadini, si è scusato ma anche giustificato: «Mi sono fermato solo pochi istanti ma ho sbagliato e chiedo scusa a tutti». Stando a quanto riportato dall'Ansa l'infrazione, per la quale non sappiamo se è stata elevata una contravvenzione, è avvenuta in via fra' Paolo Sarpi, non lontano dal centro storico. Multa o non multa, il sindaco ha fatto per Sensi «una grande figura di m...».