29 gennaio 2020
Aggiornato 08:30
due giovani denunciati

Roma, un gruppo di Rom devasta il pronto soccorso dell'ospedale Pertini

Senza una ragione apparente, hanno iniziato a inveire contro il personale medico e a spaccare i vetri del triage davanti agli altri pazienti in fila al pronto soccorso

ROMA - Caos, urla, insulti e una porta spaccata al pronto soccorso dell'ospedale Pertini di Roma. Due rom sono stati denunciati per danneggiamento aggravato.

Ieri mattina al Pertini
L'accaduto risale a ieri mattina, quando intorno alle ore 7 un gruppo di persone di etnia rom si è presentato con un ferito al pronto soccorso dell'ospedale Pertini di Roma. Come riporta l'articolo di Lorenzo D'albergo su La Repubblica, all'improvviso il gruppetto ha iniziato a dare in escandescenza.

Sono stati denunciati due giovani
Senza una ragione apparente, hanno iniziato a inveire contro il personale medico e a spaccare i vetri del triage davanti agli altri pazienti in fila al pronto soccorso. Poco dopo sul posto sono arrivati i Carabinieri, ma il gruppetto si era già dato alla fuga. Un paio di loro sono stati individuati solo successivamente: si tratta di due giovani di 20 e 23 anni, che sono stati denunciati per danneggiamento aggravato.