29 marzo 2020
Aggiornato 14:30
ecco cos'è successo nella capitale

Roma, anziana tenta il suicidio in casa e un uomo minaccia di farsi esplodere sul bus

Un weekend turbolento quello appena trascorso, che ha dato un gran da fare alle forze dell'ordine capitoline

Un autobus dell'Atac.
Un autobus dell'Atac. Shutterstock

ROMA - Un tentativo di suicidio e un uomo che minaccia di farsi esplodere su un bus della Capitale. Ecco cosa è successo nelle ultime quarantotto ore nella città eterna.

Il tentativo di suicidio
Un weekend turbolento, quello nella Capitale, e un lunedì mattina decisamente movimentato per le forze dell'ordine. Sabato notte una donna di 76 anni ha tentato di togliersi la vita nella sua abitazione. È accaduto a Roma, nel quartiere Pinciano. L'anziana si era preparata per il suicidio e stava per impiccarsi, ma è stata prontamente salvata dai vigili del fuoco e dalla polizia intervenuti nell'appartamento. Poi è stata portata in ospedale per accertamenti sanitari.

L'uomo che voleva farsi esplodere sul bus
Questa mattina, invece, un uomo colombiano di 52 anni ha minacciato di farsi esplodere mentre era a bordo di un autobus capitolino. L'uomo ha improvvisamente cominciato a gridare dicendo di voler fare una strage. Nonostante lo spavento, l'autista ha deciso di proseguire la sua corsa fino al capolinea, in zona Centocelle, dove i passeggeri si sono rivolti ai militari dell'Esercito per segnalare l'accaduto.

Le indagini e l'arresto
Le forze dell'ordine hanno quindi dato il via alle indagini e hanno individuato la persona segnalata che, una volta raggiunta, si è scagliata anche contro di loro. I militari sono stati costretti a immobilizzarlo e poi lo hanno consegnato agli agenti di Polizia giunti sul posto. L'uomo è stato denunciato per minacce a scopo terroristico, procurato allarme e interruzione di servizio pubblico.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal