25 ottobre 2021
Aggiornato 21:00
fine della fuga

Evasi da Rebibbia, catturato anche il secondo fuggiasco. Game over

Il secondo fuggiasco è stato preso durante un posto di blocco in provincia di Roma, nella zona di Tivoli Terme

ROMA - I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno bloccato nella notte il secondo detenuto romeno evaso la settimana scorsa dal carcere di Rebibbia. Ieri sera si era invece costituito il suo connazionale presso la stazione dei Carabinieri a Tivoli terme.

Game over
Catalin Ciobanu e Mihai Florin Diaconescu hanno terminato la loro fuga. L'uomo catturato questa notte, si legge in un comunicato, è stato bloccato a bordo di un furgone nella zona di Tivoli Terme ed ha tentato una breve fuga a piedi. I due fuggiaschi si erano separati e il primo si era già costituito ieri presso la stazione dei Carabinieri a Tivoli Terme.

La fuga rocambolesca
I due fuggiaschi erano riusciti a evadere dal carcere romano di Rebibbia in maniera rocambolesca domenica scorsa, 14 febbraio, intorno alle ore 18 quando, dopo esser riusciti a segare le sbarre del magazzino, avevano quindi scavalcato il muro di cinta per darsi alla fuga proprio come nei film. I due non sono parenti, si sono conosciuti in carcere.