30 marzo 2020
Aggiornato 18:30
le indagini sono partite da una denuncia

Fiumicino, in manette 9 tassisti truffatori

Con un dispositivo elettronico gonfiavano il prezzo delle corse e truffavano anche i colleghi rubando loro le priorità

ROMA - Truffavano i passeggeri, e perfino i colleghi, grazie a un dispositivo elettronico che permetteva loro di aggiudicarsi molte più corse rispetto agli altri taxi e di gonfiare il prezzo della tratta. La Polizia di Frontiera dell'Area di Fiumicino li ha però identificati: 9 tassisti sono stati denunciati e ora sono in manette.

I nove tassisti truffatori
Una brutta storia, quella che coinvolge ben 9 tassisti del Comune di Fiumicino. Avevano trovato il modo di truffare non solo i passeggeri, gonfiando il prezzo della tratta, ma perfino i colleghi rubando loro le corse. E avrebbero proseguito indisturbati a rubare il denaro altrui, se non fosse stato per la denuncia di una donna che da uno di loro era stata minacciata e abbandonata per la strada con tanto di bagagli al seguito: dalla denuncia sono partite le indagini della Polizia di Frontiera dell'Area di Fiumicino che hanno permesso di identificare i truffatori.

Le indagini proseguono
Usavano un dispositivo elettronico che permetteva loro di gonfiare il prezzo della corsa, ma che era anche in grado di assicurare la priorità delle chiamate da parte dei passeggeri. Dopo la denuncia da parte della donna nei confronti dell'autista disonesto, che voleva appunto applicarle una tariffa più alta del pattuito e alla reazione della signora l'ha abbandonata sulla strada, sono scattate le indagini: sono state elevati 114 verbali di accertamento di violazioni al codice della strada ed al codice della navigazione, per un totale di 195mila euro. Durante i controlli sono stati inoltre trovati e sequestrati 14 transponder, il dispositivo elettronico che i truffatori utilizzavano. Al momento sono nove i tassisti coinvolti, ma non si esclude che il numero possa aumentare: le indagini, infatti, proseguono.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal