18 gennaio 2020
Aggiornato 04:30
Il piano di gennaio

Raccolta foglie, Ama: oltre 300 squadre all'opera

In azione Ama e Roma Multiservizi su oltre 1.900 km di strade: 500 operatori in strada opereranno in particolare la mattina presto e di notte per il piano di raccolta foglie di gennaio. Attenzione particolare alle zone della città sensibili a fenomeno

ROMA - A Roma, proseguirà anche per tutto il mese di gennaio il piano di raccolta foglie, aghi di pino, ecc. predisposto da Ama su oltre 1900 Km di strade alberate. Su indicazione del Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, il programma intensivo stagionale verrà rinnovato da subito in considerazione delle particolari condizioni meteo e della permanenza di una parte cospicua di fogliame su diverse specie arboree che insistono sulla sede stradale. Anche oggi - spiega l'Ama in una nota - saranno al lavoro, in tutti i turni previsti (mattina, pomeriggio, notte), oltre 250 squadre Ama (circa 500 operatori) con l'ausilio di 90 mezzi (spazzatrici, veicoli a vasca, ecc.), che opereranno in particolare la mattina presto e di notte, quando la diminuzione del traffico veicolare consente interventi di pulizia più agevoli e approfonditi. Per integrare le attività in tutti e 15 i municipi della città di Roma, continueranno la loro azione, scattata in autunno, anche 64 squadre di Roma Multiservizi con l'ausilio di 26 mezzi. Il piano operativo mirato si affianca alle consuete operazioni di pulizia e spazzamento svolte quotidianamente dall'azienda capitolina per l'ambiente.

Attenzione particolare a zone sensibili a fenomeno
La programmazione del servizio, come nei mesi scorsi, sarà definita su base settimanale, con priorità rimodulate quotidianamente in funzione delle indicazioni della Protezione Civile (pioggia, forti venti, eventuale allerta meteo) o per situazioni specifiche segnalate dalla Polizia di Roma Capitale. Le nuove operazioni interesseranno principalmente le aree di tutta la città più soggette al fenomeno, con particolare attenzione per tratti in prossimità di nodi di scambio dei trasporti pubblici, incroci, ospedali, scuole eccetera.

Gli assi viari interessati
Questi alcuni degli assi viari maggiormente interessati dagli interventi di rimozione delle foglie: i Lungotevere, viale Trastevere, via Merulana, viale Parioli, viale Tiziano, via Nomentana, via Casilina, via delle Isole Curzolane, viale Jonio, via di Tor Pignattara, viale Palmiro Togliatti, piazza Zama, viale Europa, circonvallazione Ostiense, via della Magliana, viale Marconi, viale Giulio Cesare, viale Angelico, via Gregorio VII, viale di Tor di Quinto, via Cassia, via della Pineta di Ostia. Tra i mezzi e le attrezzature che saranno impiegate, anche le spazzatrici con agevolatore idraulico, particolarmente indicate per la rimozione del fogliame da cigli e bordi stradali, lavastrade e soffianti.

(con fonte Askanews)