7 giugno 2020
Aggiornato 03:00
Parla il presidente del Cio Montezemolo

Olimpiadi, ecco il logo di Roma 2024: un Colosseo tricolore

«Il Colosseo raffigurato nel logo è bianco, rosso e verde perché questa è la candidatura di tutta Italia». Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò intervenendo alla presentazione del logo della candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024

ROMA - Al via con la coreografia del Dance Theatre l'evento di lancio del logo di Roma Candidata alle Olimpiadi 2024. Un Colosseo Tricolore, e lo presentano il presidente del Comitato Luca di Montezemolo e quello del comitato paralimpico Luca Pancalli. «Il Colosseo raffigurato nel logo è bianco, rosso e verde perché questa è la candidatura di tutta Italia». Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò intervenendo alla presentazione del logo della candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024. «Lo sport italiano, con 30 milioni di praticanti e 11 milioni di iscritti, ha bisogno di questa candidatura. Dobbiamo unire tutti, essere coesi, per lo sport, e infatti tutti insieme, tra strutture sportive, istituzioni olimpiche, prefetto, Governo con il gioco di squadra abbiamo messo in condizioni Roma, con Luca di Montezemolo e Luca Pancalli, di avere la squadra migliore possibile. Abbiamo dimostrato - ha concluso Malagò - che insieme possiamo e dobbiamo vincere».

I messaggi per il comitato olimpico
«Ho tre messaggi da lanciare con forza per il Comitato olimpico», ha detto Montezemolo presentando il logo della candidatura di Roma 2024. «Dobbiamo fargli capire, innanzitutto, che vogliamo organizzare a Roma le più belle Oliimpia del secolo duemila perché abbiamo tutte le caratteristiche per farlo: storia, bellezza, cultura, tecnologia e giovani», ha detto Montezemolo. Abbiamo bisigmo di lavorare con spirito si squadra dando al comitato internazionale «Il secondo segnale è che Roma vuole organizzare i giochi e sa come organizzarli. Il terzo è che vogliamo organizzare una grande festa dello sport. Gli atleti sono uomini e donne, e con la capacità tutta italiana di accoglienza, di simpatia e con un'organizzazione all'avanguardia dobbiamo fargliela vivere», ha concluso Montezemolo.

70% delle opere pronte
«Stiamo lavorando per articolare le Olimpiadi su tre poli: il Foro italico, di straordinaria bellezza e valore storico, Tor Vergata, espressione della città di domani, dove faremo un villaggio olimpico che sarà fondamentale per dare dopo le olimpiadi la capacità all'ospedale e all'università di svilupparsi ancora. Poi c'è l'area della Fiera di Roma, dove saranno realizzati allestimenti leggeri che dopo la manifestazione saranno smantellati», ha detto ancora il presidente del Comitato Olimpico Roma 2024 Luca di Montezemolo. «Oggi abbiamo il 70% delle opere pronte, anche grazie alle strutture di Roma 1960», ha concluso Montezemolo. 

(con fonte Askanews)

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal