27 maggio 2019
Aggiornato 10:00
notizia shock per la capitale

Pantheon, bimba di 10 anni sposa uomo di 47

Amnesty International inscena un falso matrimonio per parlare del dramma delle spose bambine

ROMA - Oggi, nel mondo, sono 37 mila le spose bambine. Gli attivisti di Amnesty International hanno simulato un matrimonio precoce e forzato nel centro di Roma per parlare di questo dramma.

Il finto matrimonio
La sposa è stata impersonata da Giorgia, una bambina italiana che è anche attrice dello spot della campagna MAI PIÙ SPOSE BAMBINE di Amnesty International Italia online sul sito www.amnestysolidale.it. Lo sposo invece è stato impersonato da Gianni Rufini, direttore di Amnesty International Italia, e l’officiante da Riccardo Noury, portavoce. Quello delle spose bambine è un dramma internazionale del quale si parla ancora poco ma che coinvolge e ruba l'infanzia a oltre 37 mila piccole donne.

Il dramma delle spose bambine
Secondo le stime del Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione (Unfpa), 13.5 milioni di ragazze ogni anno sono costrette a sposarsi prima dei 18 anni con uomini molto più vecchi di loro. Molte di loro rimangono incinte immediatamente o poco dopo il matrimonio, quando sono ancora delle bambine, e vengono tagliate fuori da qualsiasi collegamento con la famiglia d'origine continuando a vivere una vita di stenti e abusi. E' possibile aderire alla campagna di Amnesty per combattere questo triste fenomeno.