2 aprile 2020
Aggiornato 06:00
4 persone denunciate

Incidente stradale finisce in rissa

E' successo al Torrino, nella giornata di ieri. Sembrava un banale incidente stradale, ma si è trasformato in una rissa. Un'automobilista ha urtato un'altra auto provocando una reazione inaspettata del conducente: questi è sceso dall'auto e con un oggetto in ferro ha danneggiato il parabrezza della prima

ROMA - È finito con una denuncia per rissa a carico di quattro persone da parte della Polizia di Stato quello che inizialmente sembrava un banale incidente stradale. Ieri sera, nel traffico del Torrino, un'automobilista, nell'aprire lo sportello, ha urtato un'altra autovettura.

L'incidente
Tanto violenta quanto inaspettata la reazione dell'altro conducente che, secondo la ricostruzione fornita dalla Polizia, armato di un arnese in ferro è sceso dalla propria auto, ha colpito la controparte, gli ha danneggiato il parabrezza ed ha provato a ripartire di corsa ma, nel fuggire ha urtato un'altra auto. Il conducente di quest'ultima, coalizzatosi con l'automobilista ferito e con un terzo ragazzo, hanno aggredito a loro volta il fuggitivo che è stato costretto a rifugiarsi in una farmacia.

L'intervento della Polizia
Immediato l'intervento di due volanti del Reparto Volanti. Gli agenti della Polizia di Stato dopo aver riportato tutti alla calma, hanno raccolto alcune testimonianze e sequestrato l'arnese in ferro, ovvero uno "svita bulloni" lungo circa 30 cm. I quattro i ragazzi coinvolti, tutti di età compresa tra i 20 ed i 21 anni, due dei quali sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso, sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di rissa aggravata.

(con fonte Askanews)

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal