25 aprile 2024
Aggiornato 14:00
Parla l'assessore alle politiche sociali

Danese: Importante confronto con movimenti per la casa

L'assessore alle Politiche sociali ha rassicurato che prosegue il lavoro attuazione del piano straordinario per il sostegno abitativo, dall'autorigenerazione urbana, all'acquisizione degli immobili invenduti da destinare alle famiglie in condizione di precarietà alloggiativa

ROMA - Sull'emergenza abitativa nella capitale c'è stato un «importante confronto con i movimenti per la casa»: lo ha dichiarato Francesca Danese, assessore di Roma Capitale alle Politiche sociali, salute, casa ed emergenza abitativa.

Piano straordinario per sostegno abitativo
«Prosegue il lavoro per l'attuazione del piano straordinario per il sostegno abitativo (delibera 18), dall'autorigenerazione urbana, all'acquisizione degli immobili invenduti da destinare alle famiglie in condizione di precarietà alloggiativa», ha sottolineato l'assessore, aggiungendo: «Un percorso che condividiamo con tutti i soggetti coinvolti, nella consapevolezza del disagio e delle sofferenze di chi vive l'emergenza abitativa».

Una discussione costruttiva
«L'incontro di oggi con i movimenti per il diritto all'abitare testimonia una discussione costruttiva, da cui emerge la volontà comune di continuare il lavoro avviato con le due memorie di giunta di giugno 2014 e del 2015», ha proseguito Danese, concludendo: «Un percorso da portare a termine assieme alla Regione Lazio, con l'assessore Refrigeri, con cui è già fissato un incontro per la prossima settimana. Il tavolo è più che mai aperto».

(con fonte Askanews)