20 gennaio 2022
Aggiornato 20:30
Cronaca | Roma

Litiga col fidanzato: trovata impiccata in strada a Prati

Originaria di Pesaro, era arrivata ieri sera per incontrare il suo fidanzato, ma i due hanno litigato e la donna avrebbe anche minacciato di farsi del male: «Se mi lasci mi uccido», una frase buttata là nella lite, come altre volte.

ROMA (askanews) - Una donna di 41 anni è stata trovata impiccata ad un albero in strada in pieno centro a Roma, nel quartiere Prati. Originaria di Pesaro, era arrivata ieri sera per incontrare il suo fidanzato, ma i due hanno litigato e la donna, prima di andarsene, avrebbe anche minacciato di farsi del male: «Se mi lasci mi uccido», una frase buttata là nella lite, come altre volte.

Intorno alle 2.20 di notte, un gruppo di 5 ragazzi che usciva da un bar lì vicino, ha fatto la tragica scoperta: la donna era impiccata ad un albero, sul marciapiede che costeggia la strada, in via Quirino Visconti. Aveva usato il suo foulard.

I ragazzi hanno chiamato i carabinieri. Gli inquirenti ipotizzano il suicidio, ma è stata comunque disposta l'autopsia. Intanto qualcuno ha lasciato un mazzo di rose sul luogo della tragedia.