19 novembre 2019
Aggiornato 05:30
Camera di Commercio di Vercelli

Diritto annuale: confermato il taglio del 35% sugli importi 2014

Il ministero dello Sviluppo economico ha comunicato le cifre della tassa di iscrizione alla Camera di Commercio dovuta da tutte le imprese

VERCELLI - Lo scorso 29 dicembre, attraverso la circolare numero 227775, il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato gli importi del diritto annuale 2015. Come previsto dalla legge 114/2014, le cifre sono state ridotte del 35% rispetto a quelle del 2014.
Per la provincia di Vercelli agli importi ridotti deve poi essere applicata la maggiorazione del 10% deliberata dalla Camera di Commercio di Vercelli.

Sono tenuti al versamento tutti i soggetti che alla data del 1° gennaio 2015 erano iscritti o annotati nel Registro delle Imprese, oppure nel REA. La circolare conferma che per le imprese già iscritte il versamento andrà effettuato in un'unica soluzione entro il termine previsto per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi, mentre per le imprese di nuova iscrizione il diritto andrà versato al momento dell’iscrizione o entro 30 giorni dalla presentazione della domanda stessa con il modello F24.

Nel documento le misure sono indicate nel loro importo esatto (riduzione matematica del 35% rispetto al diritto 2014): all’importo ridotto dovrà essere applicata la maggiorazione del 10%, mantenendo nel calcolo le cifre decimali. L’importo finale da versare dovrà essere arrotondato all’unità di euro, per eccesso se la frazione decimale sia uguale o superiore a 50 centesimi, per difetto nel caso in cui sia inferiore.

Le istruzioni di dettaglio sui soggetti tenuti o non tenuti al versamento, sulle modalità di pagamento e sugli importi del diritto annuale sono disponibili nel sito internet dell’ente camerale nella sezione Servizi/Diritto annuale.