13 luglio 2020
Aggiornato 23:30
Incidenti stradali

Vicenza, giovane in moto va a sbattere contro tir e muore

Secondo la ricostruzione dei carabinieri la moto era sulla strada che da Lonigo porta a Montebello. L'area del sinistro, avvenuto dopo le 23, è un rettilineo tra case e aziende. Sebastiano Longo si è trovato davanti un camion con rimorchio che in direzione opposta stava facendo a manovra per svoltare a sinistra ed imboccare una piccola area di sosta

VICENZA - Forse andava a velocità sostenuta il giovane di 23 anni che in sella ad una moto è andato a sbattere contro un tir nella tarda serata di ieri, a Monticello di Fara di Sarego, vicino Vicenza, sulla strada provinciale 18.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri la moto era sulla strada che da Lonigo porta a Montebello. L'area del sinistro, avvenuto dopo le 23, è un rettilineo tra case e aziende. Sebastiano Longo si è trovato davanti un camion con rimorchio che in direzione opposta stava facendo a manovra per svoltare a sinistra ed imboccare una piccola area di sosta.

Dopo i rilievi del Norm di Vicenza e delle testimonianze la dinamica è abbastanza chiara. Nel momento in cui ha intravisto l'autoarticolato Longo ha frenato, lasciando per terra oltre 20 metri di tracce di penumatico. Ma l'azione l'ha fatto cadere e scivolare per almeno altri 35 metri.

Longo è finito incastrato tra le ruote nella parte posteriore del camion. Un colpo spaventoso, con la motocicletta spezzata in due e pezzi di lamiera sparsi nel campo attiguo alla strada e il camion-rimorchio a tagliare in due la via secondaria.