20 novembre 2019
Aggiornato 04:30
La politica e la RAI

Lega: Si dica sì a nostri emendamenti per privatizzare la RAI

Il responsabile della comunicazione Caparini: Così si vedrà chi è per le liberalizzazioni vere. Merlo: Presidenza alla Lega? Così si distrugge l'azienda

ROMA - «La Rai ha bisogno di una bella cura dimagrante e di tanta responsabilità, quindi andiamo avanti con la privatizzazione». Lo afferma Davide Caparini, responsabile della comunicazione per la Lega Nord e segretario in commissione Vigilanza.
«È sufficiente che l'azionista di maggioranza, il ministero dell'economia, applichi la legge - continua - Se poi il Governo volesse davvero mettere mano alla privatizzazione della Rai in tempi brevissimi allora farebbe bene ad appoggiare i nostri emendamenti che vanno proprio in questa direzione e che abbiamo presentati al decreto sulle semplificazioni. In questo modo vedremmo delle liberalizzazioni vere, finora quelle che ci ha proposto l'esecutivo sono più millantate che realizzate».

Merlo: Presidenza alla Lega? Così si distrugge l'azienda - «L'idea di affidare la Presidenza della Rai ad un esponente della Lega Nord è suggestiva ed interessante per un semplice motivo. Avremmo così la certezza che il vertice aziendale procede direttamente alla sua liquidazione attraverso il boicottaggio del canone da un lato e la privatizzazione del servizio pubblico dall'altro. Complimenti a chi ha fatto questa proposta e a chi la condivide». Lo ha detto Giorgio Merlo, Pd, Vice Presidente Commissione Vigilanza Rai.