20 ottobre 2020
Aggiornato 08:30
Lotta alla mafia

'Ndrangheta: preso superlatitante Rocco Aquino, «U colonnello»

Latitante dal 2010 figurava nell'elenco dei più pericolosi del Viminale

REGGIO CALABRIA - I carabinieri del Ros e del comando provinciale di Reggio Calabria hanno catturato Rocco Aquino, 52 anni, inserito nell'elenco dei «latitanti di massima pericolosità» stilato dal ministero dell'Interno. Il latitante, al momento della cattura, si trovava all'interno di un bunker ricavato nel sottotetto della propria abitazione.
Aquino, alias «u colonnello», già indagato nell'ambito dell'operazione «Crimine» come capo della 'ndrangheta nella articolazione territoriale della «locale di Marina di Gioiosa Jonica», si era reso latitante dal 13 luglio 2010. I particolari della cattura saranno resi domani dai carabinieri in una conferenza stampa.