30 marzo 2020
Aggiornato 13:00
Sinistra

Diliberto: Serve patto di unità d'azione Idv-Sel-Fds

Il Segretario di PdCI-Federazione della Sinistra: «Bandiamo le divisioni, basta coi personalismi»

ROMA - «La sinistra non può più giocare di rimessa aspettando che il Pd sciolga il nodo strategico delle alleanze con il Terzo Polo. Le vittorie di De Magistris, Zadda, Pisapia e dei referendum per i beni comuni sono state anche vittorie della sinistra contro le ipotesi di un centrosinistra neomoderato». E' quanto scrive Oliviero Diliberto, segretario nazionale del PdCI-Federazione della Sinistra, in un intervento su lUnità di oggi.
«Cosa aspettiamo a sinistra - si domanda Diliberto - a bandire le divisioni e a formalizzare un patto di unità d'azione tra Idv, Sel e Federazione della Sinistra che renda più incisiva l'opposizione di merito alle politiche del governo Monti e che, insieme, sia in grado di incalzare il Pd sulle cose da fare?. Ci unisce il giudizio negativo sulla manovra del Governo Monti, l'intransigenza nello stare dalla parte dei lavoratori e l'idea di dare un futuro al nostro paese nel segno della crescita e della giustizia sociale. Cose ben più importanti - conclude Diliberto - di personalismi e della sterile difesa degli orticelli che continuano a dividerci».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal