25 gennaio 2020
Aggiornato 08:00
Costi della Politica

Cota: Con taglio vitalizi il Piemonte dà un segnale forte

Il Presidente della Regione: «Era importante farlo, ci vuole comunque equilibrio»

TORINO - «Quello che doveva essere fatto è stato fatto. Era importante dare questo segnale. E' giusto che i sacrifici li facciano i politici. Siamo tra i primi. E già quando mi sono insediato come presidente avevo fatto la riduzione di alcuni stipendi, ho ridotto unilateralmente il numero degli assessori e gli stipendi della giunta». Lo ha detto il Governatore piemontese leghista Roberto Cota, definendo «un segnale forte» ai cittadini la decisione di tagliare i vitalizi presa dal consiglio regionale.

«Si poteva fare di più? «Bisogna essere equilibrati. Se si scende sotto un certo livello - ha risposto Cota a Tgcom24 Mediaset - si trasforma la politica in una affare per i ricchi e dove non c'è indipendenza. Ci vuole equilibrio. Si può fare di più nella riduzione dei costi della politica come sul numero dei consiglieri e dei parlamentari».