31 marzo 2020
Aggiornato 04:00
Centrosinistra

Tabacci: «Non basta riproporre un nuovo Ulivo»

«Terzo Polo? E' necessario andare oltre i vecchi schieramenti»

ROMA - «Non basta riproporre un nuovo Ulivo. E' necessario andare oltre i vecchi schieramenti». Bruno Tabacci risponde così a chi ha sollevato interrogativi circa le sorti del Terzo Polo, dopo le recenti dichiarazioni di Luca Cordero di Montezemolo e dopo la sua decisione di entrare nella Giunta di coalizione di centrosinistra di Pisapia a Milano.

Secondo Tabacci, le risorse ci sono: «Alessandro Profumo lo ha dichiarato apertamente e senza le cautele e i calcoli di Montezemolo». «Ci vuole un centro credibile e di governo. Non un centro geometrico tra destra e sinistra. Mi sono messo a disposizione di Pisapia anche con questo spirito». Il declino di Berlusconi e il fallimento del suo Governo, per Tabacci, è evidente: «Non ha più la maggioranza del Paese; anche chi, come l'imprenditore Marzotto, l'ha sempre sostenuto, ha dovuto arrendersi».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal