26 ottobre 2021
Aggiornato 20:00
Dl Omnibus

Verdi: L'Esecutivo ammazza la Democrazia, non ruberanno diritti

Bonelli: «Governo vuole la fiducia ma non raggiungeranno lo scopo»

ROMA - «Il governo Berlusconi ha chiesto la fiducia sul decreto ammazza Democrazia: ma Berlusconi ed il suo governo non raggiungeranno lo scopo di rubare il diritto dei cittadini di votare per il referendum che è un diritto tutelato dalla Costituzione». Lo ha dichiarato il presidente dei Verdi per la Costituente ecologista Angelo Bonelli, che ha aggiunto: «Berlusconi ed il suo governo hanno perso il consenso popolare e si sono barricati nella fortezza di Palazzo Chigi: sono disposti a tutto pur di non far votare gli italiani. Quello che è successo con i referendum infatti è straordinario perché anche tantissimi elettori di centrodestra vogliono a votare sì per fermare il nucleare e la privatizzazione dell'acqua».

«Il trucco escogitato dal governo per evitare che si voti sul nucleare - ha avvertito il leader dei Verdi - però non riuscirà perché la sentenza della Corte costituzionale del '78 in materia di referendum è chiara: o si è in presenza di un'abrogazione definitiva e non condizionata o i referendum non vengono superati. Per questa ragione chiediamo che si continui la mobilitazione sui referendum a cui le televisioni - ha concluso Bonelli - hanno ormai messo la sordina imponendo il silenzio».