5 giugno 2020
Aggiornato 15:30
Quirinale

Napolitano: La Concentrazione di poteri è un'insidia per la vita democratica

«La Costituzione ci ha lasciato un'eredità preziosa: il bilanciamento dei poteri»

ROMA - Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, esprime «viva preoccupazione» per «le insidie che la concentrazione dei poteri comporta per la vita democratica».

«Il tema posto a base di questa seconda edizione - scrive il capo dello Stato in un «caloroso messaggio» di saluto al Sindaco Sergio Chiamparino in occasione della manifestazione Biennale Democrazia dal titolo «Tutti. Molti. Pochi», ricordandone la sua partecipazione all'edizione del 2009- riflette una viva preoccupazione questione già oggetto di profonda riflessione da parte del pensiero costituzionalistico in epoche storiche precedenti e ripresentatosi quindi in termini di indubbia attualità. Pur in una realtà certamente molto diversa da quella del 1948, la grande attenzione posta dalla nostra Carta al bilanciamento dei poteri e alla presenza nel corpo sociale e istituzionale di formazioni intermedie costituisce un'eredità preziosa, frutto di lungimiranza politica e di capacità di riflessione sulla complessità degli equilibri sociali».

«Nulla, infatti - ha sottolineato Napolitano - potrebbe essere più lontano dall'idea di una democrazia temperata e funzionante dell'idea di un corpo sociale indistinto, in grado di esprimersi solo elettoralmente, cui corrispondano ristrette oligarchie dotate di poteri economici e sociali senza contrappesi, resi più insidiosi dagli effetti del progresso tecnologico, impensabili solo sessanta anni fa».

«Nella convinzione che occasioni di approfondimento quali la Biennale Democrazia, nelle quali il pluralismo delle voci trovi ricca ed autorevole espressione, aiutino ad offrire, in primo luogo ai giovani, una visione delle tematiche costituzionali più attenta alle evoluzioni storiche e meno legata alle contingenze del momento, auguro a lei - ha concluso il Capo dello Stato- signor Sindaco, al Presidente Professor Zagrebelsky, agli illustri relatori e a tutti i partecipanti i migliori auguri per la piena riuscita delle giornate di incontro».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal