26 maggio 2020
Aggiornato 06:30
Giustizia

Berlusconi: Con la Magistratura siamo in guerra, è un cancro

Il Premier torna a paragonare le Toghe alle Brigate rosse

ROMA - In Italia è in atto una guerra ed è quella con la magistratura. E' quanto avrebbe detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, durante una cena con alcuni corrispondenti stranieri.
Al premier che ribadiva la sua intenzione di fare una riforma della Costituzione, un giornalista ha fatto notare che normalmente questo tipo di riforme si fanno dopo una guerra. «Ma noi siamo in guerra, in guerra con la magistratura» avrebbe detto il premier, che sarebbe tornato a paragonare certe toghe alle Br, parlando di brigatismo giudiziario. Non solo, Berlusconi - sempre secondo quanto viene riferito - avrebbe definito certa magistratura «una patologia» e un «cancro».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal