20 gennaio 2022
Aggiornato 20:30
Famiglia

Berlusconi: Entro il prossimo anno il quoziente famigliare

A Giovanardi: «Se Tremonti non lo fa 50 mln te li do io»

ROMA - Entro il prossimo anno ci sarà la legge sul quoziente famigliare. Lo ha detto Silvio Berlusconi alla Convention di ex Dc e Pdl di Carlo Giovanardi e Gianfranco Rotondi.
«L'impegno è che entro il prossimo anno daremo vita alla legge sul quoziente famigliare. E' chiaro che questo comporterà qualche aumento» di tasse «a chi non ha figli e una riduzione a chi ne ha», ha detto il Premier che a Giovanardi, sottosegretario con delega alla Famiglia dice sei «sei un cane da polpaccio, mi hai dato il tormento» e «mi hai sfinito. Al punto che se non riusciamo a darti i 50 milioni» con Tremonti «te li do io».