28 gennaio 2020
Aggiornato 00:30
Emergenza immigrati

Berlusconi: Possibile risolvere il problema con l'Europa

«Lo tsunami proseguirà dalla Libia e dall'Egitto»

TUNISI - Silvio Berlusconi è ottimista sulla possibilità di risolvere il problema della circolazione dei migranti tunisini all'interno dell'Europa, in particolare verso la Francia: «Ci sono problemi con il resto dei Paesi d'Europa dove molti vogliono alla fine recarsi. Anche questo sta per essere esaminato: abbiamo la possibilità di risolverlo in modo positivo», ha detto a Tunisi il presidente del Consiglio nelle dichiarazioni alla stampa dopo l'incontro con il primo ministro tunisino Beji Kaid Essebsi.

L'occasione sarà il summit italo-francese, «per cercare anche delle soluzioni in questa direzione visto che molti emigranti hanno manifestato il desiderio di passare in un Paese di lingua francese per ricongiungersi a parenti o amici». Agli alleati europei Berlusconi ha fatto presente: «E' un problema che deriva da questo tsunami umano che si è verificato e si verificherà ancora, in Libia e in Egitto».