28 gennaio 2020
Aggiornato 02:00
Immigrati

Berlusconi in Tunisia per provare a fermare l'esodo

Incontrerà il Presidente della Repubblica e il primo ministro

TUNISI - Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è atterrato a Tunisi per la missione diplomatica che ha l'obiettivo di raggiungere un accordo con l'esecutivo di transizione tunisino per provare a fermare l'esodo di migranti dal paese maghrebino.
Berlusconi, appena atterrato, si sta dirigendo al palazzo presidenziale di Cartagine dove incontrerà il presidente della Repubblica ad interim, Fouad Mebazaa. Subito dopo, intorno alle 12.30 italiane si trasferirà alla sede del governo per incontrare il primo ministro Beji Kaid Essebsi. Dopo l'incontro i due primi ministri avranno un pranzo di lavoro al termine del quale Berlusconi tornerà in aeroporto dove terrà una conferenza stampa.